Sformatino di patate aromatizzate al macis

Un piatto classico ma con un tocco di novità. Cos’è e come possiamo sostituire il macis? Il macis è la membrana di colore rosso che racchiude la più nota e utilizzata noce moscata. Essiccata, in polvere o a pezzetti dona quel sapore in più a diverse ricette. Può essere facilmente sostituito dalla noce moscata stessa.

INGREDIENTI

Sformatino
– Patate cotte 500g
– Uova 2
– Asiago 100g
– Mozzarella 1
– Parmigiano reggiano 80g
– Olio EVO 30g
– Burro 50g
– Sale, Pepe, Pane grattugiato q.b.

Besciamella
– Latte 500ml
– Farina 00 50g
– Burro 50g
– Macis 3g

PROCEDIMENTO

Potrebbe essere interessante questa novità. Proponiamo la ricetta dello sformato di patate aromatizzato al macis.

Cucinate le patate, a mollo oppure in forno e, una volta pronte, sbucciatele ancora calde e schiacciatele con lo schiacciapatate; mettetele in una terrina e lasciatele raffreddare.

Nel frattempo tagliate a cubetti il formaggio e a listarelle la mozzarella; preparate la besciamella. Per la besciamella ottenere un roux con burro e farina per poi allungarlo con la prescritta quantità di latte, mescolando con una frusta per evitare si formino i grumi. Quando fatta incorporare all’interno della besciamella i formaggi e il macis.

Riprendiamo lo sformato; quando le patate si saranno raffreddate, aggiungete le patate in una terrina e mescolatele al composto che otterrete dall’unione dei formaggi alla besciamella. A questo punto rompete le 2 uova e aggiungetele all’impasto insieme al pizzico di pepe, il sale e mescolate.

In ultimo aggiungete anche gli 50 g di parmigiano grattugiato utile per gratinare a modo il risultato.

Accendete il forno a 200° C e imburrate la pirofila.

Trasferite lo sformato di patate nella pirofila, livellate bene e cospargete tutta la superficie con il pane grattugiato mescolato al formaggio grattugiato avanzato.

Infornate la pirofila nel forno già caldo per circa 30 minuti e otterrete un golosissimo contorno; circa 5 minuti prima che lo sformato sia pronto consigliamo di gratinarlo con la funzione grill del forno. Nella prossima ricetta osserveremo come cuocere il filetto di tonno che faremo accompagnare dallo sformatino.